Comunicato Stampa
Pienamente operativa Alia spa, la nuova società unica di servizi ambientali della Toscana Centrale.
Firenze, 13 marzo 2017 – Si è concluso oggi l’iter giuridico-amministrativo del processo di fusione delle società ASM di Prato, CIS di Montale, Publiambiente di Empoli e Quadrifoglio di Firenze. I cittadini delle ex provincie di Firenze, Prato e Pistoia vedranno operare la nuova entità con la la denominazione Alia Servizi Ambientali SpA in sostituzione dei vecchi marchi. Si realizza così il progetto di costituzione di un unico soggetto industriale che svolge i servizi ambientali in 49 comuni per un bacino complessivo di circa 1,5 milioni di abitanti e che si attesta come il quinto operatore di settore a livello nazionale. Nel corso della mattinata si è riunito il consiglio di amministrazione di Alia spa in continuità con il cda di Quadrifoglio – società che strumentalmente ha eseguito gli atti di fusione – ed ha cooptato Livio Giannotti, attribuendogli la carica di amministratore delegato. Tale fase transitoria si è resa necessaria per dare piena operatività all’azienda che sta eseguendo una serie di atti formali propedeutici alla ordinaria operatività. Attraverso il titolo obbligazionario quotato, emesso da Quadrifoglio il 9 marzo u.s., Alia si è trasformata in soggetto industriale aperto al mercato, superando la natura storicamente pubblica delle 4 aziende che l’hanno costituita e ampliando le modalità di governance. Entro breve sarà convocata l’assemblea per la nomina degli organi societari definitivi. L’impegno adesso è omogeneizzare procedure e servizi sul territorio per fare in modo che i cittadini possano identificare Alia come il nuovo interlocutore per l’igiene ambientale: per questo è già on line il sito www.aliaspa.it . Dettagli operativi, governance societaria, prospettive industriali di Alia spa saranno illustrati nel corso della sua presentazione ufficiale, […]